Microsoft ads vs google ads, cosa è meglio_

Esamineremo i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna piattaforma, nonché alcune caratteristiche degne di nota. Quindi parleremo di come capire quale piattaforma è la migliore per la tua azienda.

Introduzione ai Bing Ads

Bing Ads è un servizio fornito da Bing che è a sua volta proprieta Microsoft.
Bing Ads, nonostante sia spesso considerato il fratello minore sottovalutato dei motori di ricerca, ha comunque molto da offrire.

Con quasi 100 miliardi di query giornaliere, Google è senza dubbio il motore di ricerca più popolare, mentre Bing arriva secondo con oltre 1 miliardo di visite mensili. Sebbene la differenza sia significativa, non va trascurato un miliardo di visite. Bing ha una quota di mercato del 36,97% tra gli utenti di console negli Stati Uniti, secondo Microsoft.

Microsoft gestisce Bing Ads, che utilizza i tre motori di ricerca dell’azienda: Bing, Yahoo e AOL. (Nel 2019, Bing Ads è stato ribattezzato Microsoft Advertising.) Tuttavia, sono ancora conosciuti informalmente come Bing Ads, quindi useremo questo termine qui.)

Quando avvii una campagna su Bing, la tua pubblicità apparirà su tutti e tre i motori, permettendoti di raggiungere un pubblico più ampio.

Bing, come Google, può assisterti nella creazione di campagne pay-per-click che possono aiutarti a identificare utenti pertinenti, aumentare la consapevolezza del marchio e migliorare le conversioni. Bing ha anche una gamma di tipi di annunci tra cui scegliere, come ad esempio:

  • Annunci per la ricerca dinamica
  • Annunci di prodotto
  • Annunci di ricerca reattivi
  • Annunci multimediali

Proprio come con Google, le risorse necessarie per la tua campagna possono variare a seconda dello stile dell’annuncio scelto. Tuttavia, una volta che hai deciso uno stile di annuncio e raccolto le tue risorse, tutto ciò di cui hai bisogno per avviare la tua campagna è un budget e un account Bing Ads.

I vantaggi di Bing Ads

Farai pubblicità su Yahoo, AOL e altri siti di partnership se fai pubblicità su Bing. Ciò ti consente di individuare utenti che altrimenti passerebbero inosservati se eseguissi esclusivamente campagne di annunci Google.

Sì, il traffico di ricerca di Google supera quello di Bing. Tuttavia, avere il motore di ricerca più popolare significa avere molti più esperti di marketing in lizza per termini e visibilità. Il tuo volume di ricerca sarà inferiore con Bing, ma con meno concorrenza, le tue campagne avranno maggiori possibilità di successo.

Inoltre, Bing potrebbe essere più conveniente. Poiché ci sono meno marketer su Bing, riceverai più valore per il tuo budget con la tua campagna. Secondo Search Engine People, il CPC medio (costo per clic) per un annuncio Bing è inferiore del 70% rispetto a quello di Google Ads.

Introduzione ai Bing Ads

Gli svantaggi di Bing Ads

Mentre il pool di ricerca più piccolo di Bing può farti risparmiare denaro, ti perderai il pubblico del motore di ricerca più grande di Internet.

Bing Ads è spesso un passo indietro rispetto a Google Ads in termini di prestazioni. Ciò è evidente in aree come la loro interfaccia utente più difficile e meno versatile di Google Ads, funzionalità aggiuntive rilasciate più lentamente rispetto a Google e scelte di offerte automatiche limitate.

Rispetto a Google Ads, Bing Ads offre meno libertà di copia degli annunci. Puoi avere 1-3 potenziali titoli di annunci con Google Ads, contro 1-2 con Bing, e la descrizione dell’annuncio può essere lunga 90 caratteri, contro 80 con Bing.

Inoltre, sebbene non influirà sulle operazioni quotidiane della tua campagna, riteniamo che valga la pena notare che numerose recensioni di Bing Ads hanno menzionato problemi nel contattare il servizio clienti.

Leggi anche: 5 diversi tipi di annunci YouTube

Caratteristiche Uniche

Non cancellare ancora Bing. Bing Ads include una serie di funzioni che Google Ads manca o non può eguagliare.

Targeting per dispositivo: in generale, le scelte di targeting per dispositivo di Google Ads sono di gran lunga inferiori a quelle offerte da Bing Ads. Bing Ads consente agli inserzionisti di indirizzare il pubblico in base al dispositivo che stanno utilizzando e al sistema operativo che stanno utilizzando. Fornisce inoltre un targeting per dispositivo più preciso e avanzato rispetto a Google Ads per gli annunci per telefoni cellulari. Secondo l’azienda, alcune delle funzioni di targeting per dispositivo di Google per utenti mobili e tablet non sono disponibili per tipi di campagna specifici.
Targeting per gruppi di annunci: entrambe le piattaforme ti consentono di impostare le tue campagne pubblicitarie in base alle tue preferenze, come rete, area geografica e lingua. Bing, d’altra parte, fa un ulteriore passo avanti consentendoti di fare la stessa cosa con i singoli gruppi di annunci. Puoi anche designare un fuso orario separato per ciascuno dei tuoi gruppi di annunci utilizzando Bing, cosa che Google non consente.
Importazione di Google Ads: non preoccuparti se hai già in corso campagne pubblicitarie e sei preoccupato di ricominciare da zero con Bing. Puoi importare le tue risorse Google nel tuo gestore Bing Ads, il che ti farà risparmiare molto lavoro.
Raggiungi un pubblico diverso: sappiamo tutti che quando si tratta di traffico di ricerca, Google ha il sopravvento. Tuttavia, come sottolinea HubSpot, Bing Ads si rivolge a una fascia demografica più matura. Secondo i rapporti, il 54% degli utenti di Bing ha più di 45 anni. Qual è il significato di questo? Questo potrebbe essere un pubblico chiave per te, a seconda della tua attività. Forse stai cercando consumatori più anziani o con più reddito disponibile.
Diamo un’occhiata più da vicino a Google Ads ora che abbiamo esaminato Bing Ads.

Introduzione ai Google ads

Introduzione ai Google ads

Google Ads è un servizio fornito da Google. Probabilmente hai sentito parlare di Google Ads se hai anche lontanamente familiarità con la pubblicità sponsorizzata. Google, il motore di ricerca più popolare del pianeta, controlla il 92% del mercato globale dei motori di ricerca. Negli Stati Uniti, Google possiede il 57% del reddito degli annunci di ricerca.

Puoi scegliere tra due tipi di campagne pubblicitarie con Google Ads: Ricerca e Display.

Le campagne di testo vengono utilizzate nella ricerca. Sono progettate per attirare persone che cercano aziende nel tuo campo.

Nel caso non lo sapessi, le campagne di ricerca consentono agli inserzionisti di fare offerte per parole chiave in modo da mostrare la loro pubblicità al pubblico desiderato. Se sei un gioielliere, ad esempio, molto probabilmente faresti un’offerta per parole chiave come “anelli di fidanzamento” per attirare nuovi clienti.

Quando guardi una pagina dei risultati di ricerca di Google, noterai che la pubblicità della Ricerca Google viene spesso inserita nella parte superiore della pagina. Invitano spesso gli spettatori a interagire con elementi come pulsanti di invito all’azione, collegamenti online e prenotazioni di appuntamenti.

Mentre gli annunci di ricerca sono rivolti a persone che cercano i tuoi prodotti o servizi, gli annunci display vengono utilizzati per aumentare la consapevolezza del marchio e attirare nuovi potenziali clienti. Queste pubblicità basate su immagini verranno pubblicate su siti Web, video e app in cui il pubblico di destinazione trascorre il loro tempo, anziché essere attivate dalle parole chiave cercate.

Google Ads, come Bing Ads, ti consente di promuovere su una varietà di dispositivi e con una varietà di risorse creative come video e grafica.

I clienti nella fase decisionale del Buyer’s Journey sono al centro degli sforzi di ricerca. Sono pronti per acquistare qualcosa o utilizzare i tuoi servizi. Le campagne display, d’altra parte, sono le più efficaci per le aziende che cercano di far crescere il proprio pubblico e aumentare la consapevolezza del marchio.

I vantaggi di Bing Ads 

Vantaggi di Google Ads

La vastità del pubblico di Google Ads è il suo principale vantaggio. Per le proprie campagne Google utilizza due reti: la Rete di ricerca e la Rete Display.

Oltre 2 milioni di siti web fanno parte della Rete Display di Google, che raggiunge il 90% degli utenti Internet.

Sì, poiché Bing Ads funziona con un pubblico più ristretto, possono essere più dettagliati sui dati demografici degli utenti, che sono informazioni utili quando si crea una campagna mirata. Sebbene i dati demografici degli utenti di Google siano più difficili da definire, Google Ads ha migliorato i suoi strumenti di targeting demografico, semplificando la selezione del pubblico ideale per la tua campagna.

È fondamentale notare che Google Ads è spesso più costoso di Bing Ads, ma tieni presente cosa ottieni per i tuoi soldi. Non solo Google Ads ha una copertura più ampia e più ampia rispetto a Bing Ads, ma ha anche un tasso di discussione più elevato. Naturalmente, ogni campagna e ogni standard del settore è unico. Tuttavia, Google Ads ha un tasso di conversione del 3,75%, mentre Bing Ads ha un tasso di conversione del 2,94%. Più potenziali contatti per la tua azienda significano tassi di conversione più elevati.

Gli svantaggi di Google Ads

Sì, anche il Re della pubblicità sponsorizzata ha alcuni difetti.

Alta richiesta e rivalità: il loro peso è un’arma a doppio taglio. Sebbene Google possa fornirti l’accesso alle reti più popolari, ti troverai di fronte a molti più annunci. Ciò significa che più organizzazioni competeranno per le tue parole chiave principali, con conseguente aumento dei prezzi di marketing.
Altri potenziali segmenti di pubblico non vengono presi in considerazione: anche se Google ha un’enorme base di utenti in tutto il mondo, ti stai perdendo altri utenti dei motori di ricerca se usi semplicemente la loro piattaforma.
Regolamenti più severi: Google Ads, rispetto a Bing Ads, è significativamente più severo riguardo alla sostanza delle tue campagne pubblicitarie. Spot pubblicitari specifici per bevande alcoliche, giochi d’azzardo, argomenti politici e contenuti per adulti possono essere soggetti a restrizioni o addirittura vietati.

I vantaggi di Google Ads 

Caratteristiche Uniche

Quando si tratta di altre funzionalità degne di nota, Google non ha molto da dimostrare data la loro portata, il successo delle conversioni e la quota di mercato complessiva. Tuttavia, c’è una caratteristica significativa che manca ad altre piattaforme:

Gli annunci di ricerca e display hanno le loro reti: la rete di ricerca consente ai tuoi annunci di apparire su siti Web e applicazioni pertinenti, consentendoti di convertire potenziali lead più rapidamente. La Rete Display, invece, è unica. Ti aiuta a individuare i lead su siti Web, app e altri luoghi online in cui trascorrono la maggior parte del tempo. Visualizzando immagini e filmati accattivanti, puoi aumentare il riconoscimento e la domanda del marchio.

Qual è l’opzione migliore per te?

Dipende, come succede con molte strategie di marketing. La scelta tra Bing Ads e Google Ads per la tua attività dovrebbe dipendere dai tuoi obiettivi, dalle risorse creative, dal pubblico di destinazione e dal budget.

Tuttavia, abbiamo alcuni consigli generali:

Bing Ads è un’ottima opzione per:

  • Aziende che hanno budget pubblicitari poco pagati.
  • Aziende che non hanno fotografie, video o altre risorse creative da promuovere.
  • Aziende che si rivolgono a una fascia demografica più anziana o offrono servizi o prodotti più costosi.
  • Aziende che desiderano personalizzare le proprie campagne e i gruppi di annunci.

Google Ads è un’ottima opzione per:

  • Aziende che hanno bisogno di generare rapidamente un gran numero di contatti.
  • I membri del pubblico nella fase Decisionale del Buyer’s Journey sono ricercati dalle aziende.
  • Aziende che vogliono mettere in evidenza fotografie, video o altri materiali creativi.
  • Aziende che vogliono ampliare il proprio pubblico e aumentare l’esposizione del marchio.
  • Aziende disposte a spendere di più per la pubblicità a pagamento.

A proposito, non ci sono restrizioni che dicono che non puoi fare pubblicità su Bing e Google contemporaneamente! Quindi, se hai le risorse, eseguire campagne su entrambe le piattaforme è una valida alternativa.

Hai difficoltà a decidere su una piattaforma pubblicitaria a pagamento? O semplicemente non sei sicuro da dove iniziare quando si tratta di creare una campagna? Mettiti in contatto con il nostro staff; siamo qui per aiutarti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.