diversi tipi di annunci YouTube

YouTube è stata fondata su Internet quindici anni fa. È diventata rapidamente, e continua ad essere, una delle piattaforme online più popolari, dietro solo a Google come secondo motore di ricerca più grande al mondo. Sebbene la piattaforma abbia aperto le sue porte agli inserzionisti per la prima volta nel 2007, il numero di annunci che attualmente incontriamo prima, durante e accanto ai nostri video preferiti sembra essersi decuplicato da allora. È una lotta solo per superare un video musicale di 3 minuti senza essere interrotti in questi giorni… ma questa è la realtà della pubblicità online di questi tempi. Indipendentemente da ciò, discutiamo delle differenze tra i cinque tipi di annunci YouTube e di come gli inserzionisti possono fare un uso eccellente di ciascun tipo di annuncio.

1. Skippable in-stream video ads: Annunci che possono essere saltati nel mezzo di un video

Gli spot pubblicitari video in-stream ignorabili, che possono essere visualizzati prima o durante un video, sono i primi nell’elenco. Questi annunci vengono mostrati per un minimo di 5 secondi prima che lo spettatore abbia la possibilità di saltarli. In generale, l’annuncio video non deve durare più di 12 secondi e non deve durare più di tre minuti. Uno dei vantaggi di questa forma di video di YouTube è che ti verrà addebitato solo se qualcuno ne guarda almeno 30 secondi, lo spot pubblicitario completo (per qualsiasi annuncio inferiore a 30 secondi) o fa clic su di esso.

Gli annunci video in-stream ignorabili sono accompagnati da un banner pubblicitario in alto a destra dello schermo, come mostrato nello screenshot qui sotto. La buona notizia è che anche se un utente salta lo spot video, il banner pubblicitario verrà comunque visualizzato.

Skippable in-stream video ads: Annunci che possono essere saltati nel mezzo di un video

2. Non-skippable in-stream video ads:Annunci video in-stream che non possono essere saltati

Questi annunci possono essere riprodotti sia prima che durante un video; l’unica differenza è che non c’è modo di saltarli. Poiché una grande quantità di spettatori, il 76%, salta gli annunci pubblicati nei video di YouTube, l’annuncio non ignorabile è ottimo quando il tuo marchio ha davvero bisogno di aumentare l’esposizione e non vuole rischiare centinaia di migliaia di salti di annunci. Il metodo con cui questi inserzionisti addebitano la pubblicità è leggermente diverso; i pagamenti vengono effettuati per impressione, o per 1000 visualizzazioni, in questo caso (CPM).

Leggi anche: Annunci Google Ads: Cosa sono e come funzionano?

3. Bumper ads: Pubblicità sul bumber

Gli annunci bumper sono annunci video di sei secondi non ignorabili che vengono visualizzati prima di un video. Questi spot sono l’ideale per chi ha bisogno di trasmettere un messaggio semplice ma non richiede l’intera produzione di un film di un minuto. Anche in questo caso, questi annunci sono un luogo eccellente per promuovere qualsiasi attività di sensibilizzazione, come un evento o aumentare la copertura e la frequenza del marchio. Se ritieni che uno spot di 6 secondi non sia abbastanza lungo per fare colpo, Google ha esaminato quasi 300 annunci bumper e ha scoperto che il 90% di essi ha comportato un aumento significativo del ricordo dell’annuncio.

Con solo alcune immagini flash e alcune frasi pronunciate, l’annuncio bumper può davvero essere efficace per fare in modo che una marchio o un’azienda può essere nella mente delle persone.

4. Discovery Ads: Annunci per la scoperta

Gli annunci discovery sono distinti dagli altri tre tipi di annunci. In realtà, sono molto simili alla pubblicità sui risultati di ricerca di Google, apparendo in modo semi-organico tra i risultati di ricerca. Questi annunci ci aiutano a visualizzare YouTube come motore di ricerca. La pubblicità discovery di YouTube, come gli annunci di testo di Google, ha un’etichetta “Ad” nella casella per indicare che i risultati sono a pagamento. Un’immagine in miniatura e tre righe di testo costituiscono un annuncio discovery. Inoltre, questi annunci potrebbero essere visualizzati nella pagina dei risultati di ricerca, nella pagina di visualizzazione dei video e nella home page di YouTube, dando loro molta visibilità.

Discovery Ads: Annunci per la scoperta

5. Non-Video Ads: Annunci che non sono video

Gli annunci del tipo “non video” sono disponibili anche su YouTube per le aziende che non vogliono investire molti soldi. Innanzitutto, durante la riproduzione di un video, puoi scegliere di offrire un annuncio display sul lato destro della pagina dei risultati. Questo annuncio ha un’immagine, un testo a destra dell’immagine e un collegamento al tuo sito web. Inoltre, può essere offerto un banner pubblicitario in overlay che appare durante un video da un canale monetizzato. Gli annunci non video vengono pagati in base al costo per clic.

Nell’immagine seguente viene mostrato un banner pubblicitario non video che sta in risalto al di sopra di un video:

Non-Video Ads: Annunci che non sono video

Concludendo

Scegli il formato dell’annuncio video appropriato per le tue esigenze per compiere i passi corretti verso i tuoi obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.